Ricette consigliate

Panfocaccia al caffè

Il Natale è alle porte e così le mille idee per decorare la tavola con luci e piatti particolari.

I pesci grassi come il salmone, i salumi, la cacciagione o i formaggi cremosi sono molto spesso tra i protagonisti principali delle cucine in questo periodo di feste.

Una piccola idea per rendere originali le nostre ricette natalizie potrebbe essere l'uso della Panfocaccia al caffè in versione morbida (appena sfornata) oppure nella versione croccante di fette o cubetti per preparare aperitivi, decorare primi piatti o insaporire dei secondi.

Alcuni esempi di  fingerfood natalizi?

*crostini al caffè con salmone e gratuggiata di limone

* crema di cavolfiore con polvere di caffè

*panini morbidi al caffè con radicchio fresco e salame

INGREDIENTI:

PANFOCACCIA AL CAFFE'

 Indicata per salumi, cacciagioni, pesci grassi e formaggi cremosi

 #LACTOSEFREE

500 G DI FARINA 0

 16 G DI LIEVITO DI BIRRA

 250 G DI ACQUA

 15 G DI CAFFE’ SOLUBILE (DA USARE STEMPERATO NELL’ACQUA) o 2 tazzine di caffè

 8 G DI SALE

 50 G DI OLIO

 LATTE VEGETALE O ACQUA Q.B.

La farina “0” dev’essere disposta a vulcano al centro del quale versiamo il lievito da impastare con un po’ di acqua.

Si aggiunge poi la restante acqua, il caffè, lo zucchero, e gli altri ingredienti.

Gli ingredienti vanno mescolati e impastati fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

Si forma una croce sulla parte superiore con un coltellino e si lascia lievitare in ambiente caldo (circa 24°C per 1 ora).

Dopodiché si preparano dei filoncini da circa 150 G all’uno e si lascia risposare per un’altra ora sempre in ambiente e a temperatura controllata di 24 °C.

Quando i panini saranno belli gonfi, allora si infornano a 165°C per 15 minuti.

Il tempo di cottura può variare di qualche minuto a seconda del forno utilizzato e della dimensione dei panini

 

www.ilbucaneve.it

condividi